Crollo palazzina Torre Annunziata, notificati 10 avvisi di garanzia. Stasera fiaccolata

Continuano le indagini in merito al crollo della palazzina avvenuto venerdì 7 luglio a Torre Annunziata, in provincia di Napoli.

La procura della città torrese ha notificato 10 avvisi di garanzia: le persone indagate sono i proprietari degli appartamenti, il direttore dei lavori e i titolari delle imprese che stavano svolgendo i lavori di ristrutturazione. Si tratta di un atto dovuto, con i reati ipotizzati di disastro colposo e omicidio colposo plurimo.

L'avvocato Roberto Cuomo, amministratore del condominio, racconta che gli avvisi di garanzia sono stati accolti con serenità: "Gli inquirenti in tal modo offrono a tutti gli interessati l'opportunità di nominare propri consulenti tecnici e partecipare insieme, alla ricerca della verità".

La parti offese sono circa una ventina, si tratta dei familiari delle otto vittime. A perdere la vita 3 membri della famiglia Cuccurullo, 4 della famiglia Guida - tra cui un bimbo e una adolescente - e la sarta Pina Apre).

Oggi si terrà in città una fiaccolata in ricordo delle vittime, con la preghiera del parroco don Ciro Cozzolino.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO