Omicidio di Erika Preti: il fidanzato Dimitri Fricano ha confessato

erika-preti.jpg

A più di un mese dall’omicidio di Erika Preti, la ragazza di 28 anni uccisa a coltellate il 12 giugno scorso mentre si trovava in vacanza a San Teodoro, in Sardegna, il presunto assassino ha confessato: Dimitri Fricano, fidanzato della giovane e unico indagato dal giorno in cui il corpo è stato rinvenuto, ha fornito una piena confessione davanti al Procuratore di Biella.

Il 30enne aveva sempre sostenuto la propria innocenza e aveva raccontato che i due, mentre erano in vacanza, erano stati vittima di una rapina finita in tragedia. La sua versione dei fatti non aveva convinto gli inquirenti e tutti i sopralluoghi effettuati sulla scena del crimine avevano escluso la presenza di una terza persona in casa.

Ieri è arrivata la confessione: il giovane ha raccontato di aver ucciso la fidanzata al termine di una violenta lite. Dalle parole ai fatti, secondo la confessione, il passo è stato breve: Erika Preti lo avrebbe colpito alla testa con un fermacarte di pietra e lui, in tutta risposta, si sarebbe avventato su di lui con un coltello, colpendola alla gola.

Il giovane, ora in stato di fermo a Biella, sarà condotto in carcere nelle prossime ore.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO