Grosseto, comandante dei vigili uccide il figlio 17enne e si toglie la vita

polizia-municipale-monte-argentario.jpg

Tragedia in famiglia questa mattina a Porto Santo Stefano, in provincia di Grosseto, dove la comandante della polizia municipale di Monte Argentario, identificata come la 55enne Loredana Busonero, ha sparato in testa al figlio di 17 anni e subito dopo si è tolta la vita nello stesso modo.

La donna è deceduta sul posto, mentre il minorenne è stato trasferito d’urgenza all’ospedale di Siena ed è deceduto poco dopo il suo ricovero. Ancora oscuri i motivi della tragedia.

Del caso si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Orbetello.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO