Acque di scarico in mare, sequestrato hotel ad Amalfi

Un importante hotel di Amalfi è stato sequestrato oggi perché scaricava in mare acque reflue industriali.

L'operazione, condotta dai carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico, riguarda un "intero lussuoso complesso alberghiero e di ristorazione del Comune di Amalfi" non direttamente menzionato nella nota informativa diffusa dalle forze dell'ordine.

Di fatto l'hotel scaricava in mare le acque reflue industriali provenienti ad esempio dalla lavanderia o dal lavaggio dei filtri della piscina.

Vista la massiccia presenza di turisti in costiera e nella stessa struttura, sono stati concessi venti giorni per lo sgombero dell'hotel. L'utilizzo della piscina e della lavanderia è invece inibito già a partire da oggi.

Il provvedimento, emesso dal gip di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica, rientra in una più vasta operazione di controllo delle strutture alberghiere della costiera amalfitana. A tal proposito, è notizia di qualche giorno fa il sequestro della piscina di un hotel di Positano.

Foto: Wikipedia e Instagram ufficiale Comune di Amalfi

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO