Incendi in Corsica, evacuazioni e 2mila ettari devastati - video


Solo nelle ultime ore sta tornando sotto controllo la situazione in Corsica, dove sono stati quasi spenti gli incendi che hanno devastato l'isola francese, in special modo nella penisola di Capo Corso e nella zona di Manso.

Solo un paio di giorni fa, 700 persone erano state sgomberate dalle autorità nelle località di Sisco e Balagne. A peggiorare la situazione anche i forti venti, che hanno toccato punte di oltre 100 chilometri all'ora.

La natura di questi incendi, tutti nel dipartimento dell'Alta Corsica, sembrerebbe di tipo doloso. Le forze dell'ordine sono ora al lavoro per cercare di individuare eventuali responsabili.

Ad entrare in azione in questi giorni oltre 45 autopompe e 250 vigili del fuoco. Il bilancio è di oltre 2.000 ettari di terreno devastati dalle fiamme.

Nel video in alto le immagini registrati un paio di giorni fa, quando gli incendi hanno toccato la massima estensione. Il responsabile delle operazioni di soccorso ha spiegato in quell'occasione che per far fronte all'incendio si stava ricorrendo principalmente ai mezzi aerei.

Per i turisti presenti nell'isola tanti disagi, ma fortunatamente non ci sono stati feriti a causa delle fiamme.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO