Torre dell'Orso (Lecce): turista in bici cade da scogliera e muore, aperta indagine

Morto un uomo di 32 anni residente a Livorno


Tragedia ieri in provincia di Lecce, dove un turista italiano in viaggio di nozze è morto in seguito ad una caduta avvenuta mentre percorreva un tratto sterrato con la sua mountain bike.

I fatti sono accaduti a Torre dell'Orso, in prossimità della spiaggia delle Due sorelle: l'uomo, un 32enne residente in provincia di Livorno, stava percorrendo il tratto alto della scogliera ed è precipitato da un'altezza di 10 metri per motivi ancora non chiari.

L'allarme è stato dato via mare da alcune persone che erano in barca per un'escursione. Ad intervenire una motovedetta dalla capitaneria di porto e una moto d'acqua privata: il 32enne è stato trasportato poi via ambulanza all'ospedale di Lecce ma non c'è stato niente da fare.

Il sostituto procuratore di Lecce Maria Rosaria Micucci ha aperto un fascicolo d'inchiesta, a carico di ignoti, per omicidio colposo. L'inchiesta dovrà accertare se l'area in cui è avvenuto l'incidente era sicura e se era consentito l'accesso alle biciclette.

Nella zona era in vigore da oltre tre anni un'ordinanza di interdizione per rischio idrogeologico. Proprio in relazione a tale ordinanza, il magistrato ha acquisito tutti gli atti presso il Comune di Melendugno.

Il 32enne lascia la moglie e un figlio di un anno e mezzo.

Foto: Google Street View

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO