Sacra Corona Unita: 50 arresti in Puglia

Nuova operazione dei Carabinieri contro la Sacra Corona Unita: sono in corso dall'alba di oggi gli arresti di 50 persone.

L'indagine è stata condotta dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce, gli arresti vengono eseguiti dai carabinieri di Brindisi. Coinvolte persone domiciliate nelle province di Brindisi, Lecce e Taranto.

In totale gli arresti di oggi sono ben 50: alcune delle persone erano già finite in manette nello scorso dicembre, poi scarcerate per un vizio di forma.

Tutte le persone arrestate farebbero parte dell'Organizzazione Sacra Corona Unita: contestate, a vario titolo, le accuse di associazione mafiosa per la partecipazione alla organizzazione Sacra Corona Unita, concorso in omicidio con l'aggravante del metodo mafioso, associazione finalizzata al traffico e allo spaccio di stupefacenti, porto e detenzione illegali di arma da fuoco.

Il capo d'accusa del concorso in omicidio è riferito all'assassinio di Antonio Presta, il figlio di un collaboratore di giustizia che fu ucciso a San Donaci, in provincia di Brindisi.

L'operazione dei carabinieri di Brindisi segue di pochi giorni quella dei colleghi di Lecce (video in alto) che aveva portato a 47 arresti per altri componenti della Sacra Corona Unita, accusati di associazione di stampo mafioso, estorsione, ricettazione, rapina, porto abusivo di armi, usura.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO