Attentato metro Londra, 18enne formalmente accusato di tentato omicidio plurimo

Un 18enne è formalmente incriminato per l'attentato all'interno di un vagone della metropolitana di Londra: si tratta - come riporta la BBC - di Ahmed Hassan, cittadino di Sunbury-on-Thames, nella contea inglese di Surrey.

Il 18enne, di origini irachene, dovrà rispondere di tentato omicidio plurimo in relazione all'attentato in un vagone della metropolitana di Londra. Era il 15 settembre quando l'esplosione all'altezza della stazione Parsons Green causò molti feriti ma fortunatamente nessuna vittima mortale.

Hassan è una delle persone che era stata fermata negli scorsi giorni dalla polizia inglese, e sarebbe l'autore materiale dell'attacco.

Delle altre persone fermate della polizia, rimangono detenute e a disposizione delle autorità solo un 25enne e un 30enne. Tutte le altre persone fermate negli scorsi giorni sono stati rilasciate.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO