Asti: cacciatore ucciso per sbaglio

incidente di caccia

Tragico incidente di caccia nella zona di Bruno in provincia di Asti dove un uomo è stato ucciso sabato da un colpo di fucile esploso per sbaglio. La vittima è un 62enne cacciatore che sarebbe stato scambiato per una preda.

Lanciato l’allarme, nei boschi di Bruno sono intervenuti i carabinieri e il magistrato di turno che hanno avviato gli accertamenti per stabilire l’esatta dinamica dei fatti.

Secondo quanto ricostruito fin qui dai militari dell'Arma l'uomo rimasto ucciso, che da poco si era trasferito a Incisa Scapaccino, era andato a caccia di lepri.

Un altro calciatore impegnato in una battuta al cinghiale con i compagni di squadra lo avrebbe scambiato per una preda (ingannato da un movimento del 62enne e dai cani che nella zona avevano scovato le bestie) imbracciando il fucile e facendo fuoco mentre gli altri cacciatori aspettavano che gli animali uscissero dai nascondigli per sparare.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO