Palermo: ginecologo violenta paziente, arrestato

Un noto ginecologo è stato arrestato a Palermo con l'accusa di aver violentato una sua giovane paziente.

L'uomo, di 65 anni, avrebbe violentato per due volte, in differenti momenti, una paziente di 28 anni.

A denunciare i fatti proprio la donna, una cittadina tunisina che in passato aveva sofferto gravi problemi ed era stata costretta - in Tunisia - a essere sottoposta a 13 interventi. Non essendo riuscita a guarire, la donna si è poi rivolta all'indagato.

La prima violenza risale al dicembre 2016, nello studio privato del ginecologo a Palermo.

Il medico ha poi detto alla giovane di effettuare un'ecografia gratuita all'ospedale Villa Sofia-Cervello, dove l'uomo è direttore di unità. La 28enne temeva di essere di nuovo violentata, così ha realizzato un video di nascosto con il cellulare. Effettivamente, anche durante la seconda visita il dottore ha abusato della paziente.

Avendo a disposizione l'importante prova video delle violenze subite nell'ambulatorio, la giovane tunisina si è presentata negli uffici di polizia denunciando il 65enne.

Il medico è agli arresti domiciliari.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO