Caivano (Napoli): pusher di 16 e 17 anni gestivano piazza di spaccio, arrestati

Gli agenti di polizia hanno sorpreso in flagrante due giovanissimi pusher, di 16 e 17 anni.

Succede a Caivano, in provincia di Napoli, nel rione IACP in Via Atellana. I due minorenni stavano gestendo una piazza di spaccio nella zona conosciuta come "Bronx".

Il 17enne vendeva la droga agli acquirenti che si presentavano durante la giornata; il 16enne invece svolgeva il ruolo di sentinella e segnalava l'eventuale arrivo delle forze dell'ordine. Il più piccolo era inoltre incaricato di sorvegliare il luogo dove erano nascosti gli stupefacenti.

L'azione della polizia ha permesso di ritrovare e sequestrare una busta contenente 35 dosi di droga, suddivisa in cocaina ed eroina: la busta era nascosta nell'intercapedine della seduta di una vecchia sedia.

Il più grande dei pusher stava beneficiando della sospensione della pena in relazione ad uno scippo commesso un anno e mezzo fa.

I due "baby spacciatori" sono stati arrestati e condotti al Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO