Stati Uniti, Charles Manson è in fin di vita

Charles Manson, uno dei più feroci assassini della storia americana, è stato ricoverato in ospedale e sarebbe in fin di vita. La notizia è stata riferita dal sito Tmz, che cita fonti anonime interne al penitenziario californiano dove Manson è detenuto da decenni.

L’83enne killer americano è stato a capo di una setta chiamata Family, ed è stato considerato, e condannato all'ergastolo per questo, il mandante di due dei più efferati delitti nella storia degli Stati uniti: l’omicidio dell’attrice Sharon Tate, moglie di Roman Polanski, e di quattro suoi amici nella villa di Los Angeles dove viveva la famiglia Polanski (era il 1969) e l’assassinio dell’imprenditore Leno Labianca e di sua moglie. “Le sue condizioni non sono affatto buone”, ha spiegato una fonte a Tmz.

Manson era già stato ricoverato in ospedale a gennaio, secondo il sito, per gravi emorragie intestinali. Secondo quanto si è appreso, sarebbe stato necessario un intervento chirurgico per riparare le lesioni, ma i medici lo ritennero troppo debole e lo rimandarono in prigione. Secondo quanto riferito da Repubblica.it alla figura di Manson, che era ricoverato in uno speciale reparto ospedalieri da luglio, è dedicato il prossimo film di Quentin Tarantino che sta cercando un produttore.

download.jpeg

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO