Torino, 11enne incinta dopo stupro: arrestato amico di famiglia

ospedale-santanna-torino.jpg

Un uomo di 35 anni è stato arrestato a Torino con la pesantissima accusa di violenza sessuale ai danni di una bambina di appena 11 anni, figlia di amici di famiglia.

La lunga storia di abusi a cui la giovanissima era stata costretta è emersa quando la bimba è stata portata all'ospedale Sant'Anna da sua madre per un controllo. Quel gonfiore sospetto all'addome si è rivelato essere una gravidanza alla ventunesima settimana. Da lì è stato facile risalire alla persona che aveva violentato più volte la bimba, quell'amico di famiglia che spesso, in assenza dei genitori, veniva chiamato a badare alla giovane vittime e alle sue sorelle di 4, 7 e 13 anni.

Secondo quanto si legge nella misura cautelare firmata dal giudice Alessandra Pfiffner, i primi abusi sarebbero avvenuti nel settembre dello scorso anno e sarebbero andati avanti per mesi:

L’uomo approfittava dei momenti in cui la vittima dormiva e la costringeva a subire atti sessuali, tanto da metterla incinta.

L'aguzzino si trova ora in carcere.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO