Thailandia, turisti americani si denudano davanti a un tempio: arrestati

turisti-usa-bangkok-02.jpg

Due turisti statunitensi, i coniugi Travis e Joseph Dasilva, entrambi di 38 anni, sono stati arrestati all'aeroporto Don Mueang di Bangkok dopo aver condiviso sui propri profili social una foto che li ritraeva mentre mostravano il fondoschiena davanti al famoso e iconico tempio Wat Arun.

Due gli scatti pubblicati dalla coppia di turisti, entrambi davanti al tempio ed entrambi con i glutei ben in evidenza in quello che le autorità thailandesi hanno considerato un vero e proprio oltraggio alla religione buddista. La foto non è passata inosservata e le autorità di Bangkok hanno atteso l'arrivo dei due turisti in aeroporto per far scattare le manette con l'accusa di nudità in pubblico.

Per la coppia non dovrebbe scattare il carcere. I due sono stati condotti nella stazione di polizia del distretto Bangkok Yai per la formalizzazione delle accuse e con ogni probabilità saranno multati di circa 150 euro ed espulsi con effetto immediato dal Paese. Inoltre i due finiranno in una blacklist che impedirà loro di fare rientro in Thailandia in futuro.

Questa è la migliore delle ipotesi. Fonti ufficiali del governo tailandese hanno precisato alla stampa che le accuse potrebbero diventare più gravi e non è escluso che i due turisti statunitensi riescano a breve a far ritorno a San Diego, dove residenti.

turisti-usa-bangkok.jpg

Via | Bangkok Post

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO