Olbia, donna morta cadendo dal quinto piano di un hotel. Indagato il compagno

L'uomo era in camera con lei al momento della caduta.

Hotel Panorama Olbia donna caduta

Aggiornamento venerdì 16 marzo 2018 - Marco Messina, il compagno di Magdalena Monika Jozwiak morta ieri dopo essere precipitata dal quinto piano dell'Hotel Panorama di Olbia, è stato iscritto nel registro degli indagati. L'uomo, giardiniere e manutentore, per ora non è accusato di nulla nello specifico. I carabinieri del reparto territoriale di Olbia, guidati dal colonnello Alberto Cicognani, stanno conducendo le indagini per ricostruire le dinamiche dell'incidente. Alcuni testimoni hanno detto di aver sentito urla e rumori prima della caduta, all'alba di ieri, giovedì 15 marzo.

Donna muore cadendo dal 5° piano


Giovedì 15 marzo 2018 - Magdalene Monika Jozwiak, 39enne polacca, è morta questa mattina presto a Olbia dopo essere precipitata dal quinto piano dell'Hotel Panorama, che si trova nella centralissima via Garibaldi. È stata aperta un'indagine presso la Procura della Repubblica di Tempio e al momento non è esclusa alcuna ipotesi.

La donna era nell'hotel con il suo compagno, Marco Messina, un uomo di 44 anni con cui, secondo le prime indiscrezioni confermate dai carabinieri di Olbia, aveva un rapporto piuttosto burrascoso, tanto che spesso lei era finita al pronto soccorso dell'ospedale di Olbia in seguito a maltrattamenti. Pare che avesse anche sporto denuncia per stalking contro di lui.

Alcuni testimoni affermano di aver visto l'uomo uscire dall'albergo urlando il nome di Magdalene subito dopo che la donna era caduta. Il corpo, nudo, è precipitato dalla parte opposta della strada, a una distanza di circa dieci metri dalla facciata dell'hotel Panorama.

Sul caso sta indagando Andrea Garau, procuratore capo di Tempio. I carabinieri sono stati avvertiti intorno alle 7:30 di questa mattina dai proprietari dell'albergo, il fatto dovrebbe essere accaduto intorno alle 6:45. Marco Messina, il compagno della donna, è stato sottoposto a un lungo interrogatorio, essendo l'unico testimone del momento della caduta.

Gli inquirenti cercheranno di capire la dinamica dell'incidente e se Messina ha avuto un ruolo determinante nella caduta, se è avvenuta mentre i due litigavano, oppure se è stata una fatalità o un suicidio.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO