Catania: esplosione per fuga di gas, tre morti

catania esplosione vigili del fuoco

Il sindaco di Catania, Enzo Bianco, ha confermato il decesso di due vigili del fuoco nell’esplosione avvenuta intorno alle 18:30 in centro città. Una terza persona è stata trovata carbonizzata e altri due pompieri sono ricoverati in gravi condizioni. Non si esclude la presenza di una quarta vittima tra i “civili”.

Catania | Esplosione per fuga di gas

Catania - Un’esplosione, molto probabilmente causata da una fuga di gas, si è verificata nella zona del Fortino. Non si conoscono ancora i contorni precisi dell’incidente, ma le prime indiscrezioni parlano di 3-4 vittime. L’esplosione sarebbe avvenuta nei pressi di Piazza Palestro, all’interno di un edificio in via Garibaldi nel quale si trova un’officina per la riparazione delle biciclette. Per via di un forte odore di gas, qualcuno inquilini del luogo ha chiamato i vigili del fuoco, che giunti sul posto sarebbero stati investiti dall’esplosione.

La perdita di gas pare provenisse dall’officina che ripara biciclette, ma al momento di intervenire per rimuovere il catenaccio della saracinesca, i pompieri hanno adoperato una motosega che avrebbe così innescato l’esplosione tramite una scintilla. Almeno quattro vigili del fuoco sarebbero stati trasportati in ospedale, alcuni verserebbero in condizioni gravi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO