Francia, attacco terroristico a Trèbes: 3 morti e 16 feriti. Ucciso l'attentatore dell'Isis

francia trebes attacco terroristico

19:15 - Emmanuel Macron ha fornito un nuovo bilancio sull'attacco terroristico a Trèbes e Carcassonne. Il conto dei morti è fortunatamente fermo a 3, mentre quello dei feriti è salito da 5 a 16 e, purtroppo, sono 2 le persone che versano in gravissime condizioni. Il Presidente della Repubblica ha anche omaggiato pubblicamente Arnaud Beltrame, il tenente-colonnello che si è offerto come ostaggio per far liberare l'ultima prigioniera nelle mani del terrorista poco prima dell'intervento delle forze speciali. Lo stesso Beltrame è uno dei feriti che versa in gravi condizioni. Macron ha voluto sottolineare il suo gesto eroico: "Ha onorato la sua arma e il suo Paese. Tutta la Francia gli rivolge un pensiero mentre lui si trova fra la vita e la morte".

16:00 - L'Isis ha rivendicato attraverso i social l'attentato di oggi tra Trèbes e Carcassonne.


15:34 - Gérard Collomb, ministro degli interni francese, ha da poco confermato l'uccisione dell'attentatore, che ha agito da solo. È stato confermato anche che l'uomo era già noto alle forze dell'ordine, eppure i servizi segreti non lo ritenevano realmente pericoloso, lasciando ad intendere che potrebbe essersi trattato di un'azione non coordinata con l'Isis. Collomb ha anche aggiunto che un poliziotto è rimasto gravemente ferito nell'incursione all'interno del supermercato; si tratta dell'agente che si era offerto in cambio dell'ultimo ostaggio civile ancora nelle mani dell'attentatore, una donna, con la quale il terrorista si faceva scudo. Il ministro non ha esitato a definire "eroico" il gesto dell'uomo, augurandosi che possa riuscire a salvarsi.

Aggiornamento - Stando alle ultime notizie che arrivano dalla Francia è terminato l'assedio del terrorista dell'Isis all'interno del Supermercato di Trèbes. La polizia ha fatto irruzione nel locale ed ha ucciso il sequestratore, un 26enne francese di origini marocchine con precedenti penali che ha rivendicato la sua vicinanza all'ideologia dell'Isis.

L'attacco è iniziato alle 11:15 di questa mattina quando l'uomo ha fatto fuoco su un gruppetto di agenti di polizia che stavano facendo jogging a Carcassonne, ferendone uno con un colpo d'arma da fuoco che gli ha perforato un polmone.

L'uomo poi, dopo aver lasciato la sua automobile, ha aperto il fuoco su due passanti a bordo della loro autovettura uccidendo il passeggero e ferendo gravemente il conducente. Proprio a bordo dell'auto di queste due persone è arrivato a Trèbes, dove si è asserragliato all'interno di un supermercato prendendo diverse persone in ostaggio, chiedendo in cambio la liberazione di Salah Abdeslam.

Sul posto è arrivata la madre dell'attentatore e due sue sorelle, che hanno cercato senza successo di indurlo ad arrendersi. La polizia è riuscita a convincerlo ad accettare uno scambio di ostaggi, con un agente che si è offerto in cambio della liberazione dei civili. All'interno del supermercato, dopo l'irruzione delle forze dell'ordine, sono state trovate altre 2 vittime di questo scellerato attacco: un cliente del supermercato e un dipendente.

Francia: ostaggi in supermercato, il premier "E' atto terroristico"

Francia - La polizia fornisce nuovi dettagli su quanto sta accadendo presso il supermercato di Trèbes. L'attentatore ha confermato di appartenere all'Isis e avrebbe chiesto la scarcerazione di Salah Abdeslam, il superstite degli attentati di Parigi del 13 novembre 2015. Il bilancio secondo la gendarmeria è di due morti e almeno una dozzina di feriti.


Francia | Ostaggi in supermercato a Trèbes

Francia - Alcune persone sono state prese in ostaggio da un uomo in un supermercato di Trèbes, nel Sud della Francia. Il sequestratore sarebbe entrato nel supermarket urlando 'Allah Akbar' uccidendo il macellaio e ferendo gravemente almeno un paio di persone. Le notizie giungono frammentarie dalla Francia, ma a quanto pare si tratterebbe di un attacco terroristico. Poco prima di entrare nel supermercato, infatti, il sequestratore aveva già ferito un agente di gendarmeria a Carcassonne, dandosi poi alla fuga.

Secondo quanto riferisce il sindaco di Trèbes, i clienti sarebbero riusciti a fuggire dal supermercato, all’interno del quale ora si troverebbe solo l’attentatore con un ufficiale della polizia locale, che si trovava sul posto al momento dell’assalto. La polizia ha isolato la zona e il premier francese Edouard Philippe ha confermato che sul posto siano giunte le forze speciali del Raid e della Bri, oltre che tre elicotteri che stanno sorvolando la zona: "Tutte le informazioni di cui disponiamo allo stato attuale fanno pensare ad un atto terroristico", ha dichiarato il premier transalpino.

L’attentatore ha iniziato il suo piano criminale a Carcassonne, nei pressi di Trèbes: l’uomo, armato, ha aperto il fuoco dalla sua auto all’indirizzo di quattro agenti che stavano facendo jogging, ferendone uno. Il veicolo è stato inseguito dagli agenti, fino a quando l’uomo è giunto al supermercato Super U, dove ha preso in ostaggio inizialmente 10 persone.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO