Ritrovato a pezzi a Lenola il cadavere del pastore scomparso a Vallecorsa

Il corpo è di Armando Capirchio, per il suo omicidio è stato arrestato l'allevatore Michele Cialei.

Lenola

I carabinieri del comando provinciale di Frosinone oggi hanno trovato un cadavere fatto a pezzi e diviso in due buste in località Ambrifi, nelle campagne di Lenola. Si tratta del corpo del pastore Armando Capirchio, che era scomparso da Vallecorsa il 23 ottobre 2017.

Per il suo omicidio, anche se non era stato ancora ritrovato il corpo, è stato arrestato l'allevatore 52enne Michele Cialei, con il quale la vittima aveva dei problemi legati al pascolo. L'arresto è avvenuto il 12 dicembre 2017: i carabinieri avevano eseguito un'ordinanza del giudice per le indagini preliminari di Frosinone dopo settimane di indagini svolte anche con il sostegno dei Ris di Roma.

I Ris, in particolare, avevano esaminato le tracce di sangue che erano state rinvenute su un sentiero montano, sulle pietre e su un paio di guanti trovati in quella stessa zona durante i sopralluoghi. Cialei, che è originario anch'egli di Vallecorsa, è detenuto nel carcere di Frosinone ed è stato accusato di omicidio premeditato e occultamento di cadavere.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO