Il reddito medio degli italiani sale a quasi 21mila euro, ma il 45% è sotto i 15mila

1,7 milioni di italiani hanno restituito il bonus di 80 euro.

Reddito medio italiani

20.940 euro è il reddito medio degli italiani nel 2016 secondo i dati diffusi oggi dal Ministero dell'Economia che ha evidenziato un aumento dell'1,2% rispetto al 2015. In totale il reddito dichiarato dagli italiani è stato di 843 miliardi, ossia 10 miliardi in più del 2015.

Tuttavia il 45% dei contribuenti dichiara meno di 15mila euro all'anno e solo lo 0,1% supera i 300mila. Al gettito fiscale contribuiscono per l'82% dipendenti e pensionati, ma questo dato ci dice solo che la lotta all'evasione non è ancora stata vinta.

La regione più ricca è la Lombardia, con un reddito medio di 24.750 euro, poi c'è la provincia autonoma di Bolzano con 23.450 mentre la più "povera" è la Calabria con 14.950 euro. In generale al Sud l'aumento del reddito è inferiore alla media nazionale.

I lavoratori autonomi hanno un reddito medio di 41.740 euro, ossia quasi il doppio dei dipendenti e sono seguiti dagli imprenditori titolari di ditte individuali con 21.080 euro, poi i dipendenti con 20.680 e i pensionati con 17.170. Il 57% dei contribuenti guadagna tra i 15mila e i 50mila euro all'anno, mentre il 5,3% ha dichiarato più di 50mila e sono 38mila in più del 2015.

Curioso il dato sui redditi dei docenti e i ricercatori che sono emigrati all'estero e sono poi tornati in Italia: il reddito medio è di ben 153.700 euro, ossia sette volte più alto di quello di chi resta in Italia.

Per quanto riguarda il bonus di 80 euro, lo hanno dovuto restituire 1.721.632 persone per un importo di 479.563.000 euro in totale. Invece a 679.466 contribuenti non era stato versato dal sostituto di imposta e hanno potuto usufruirne in sede di dichiarazione dei redditi, per un importo complessivo di 679.466.000 euro, ossia 400 euro ciascuno in media.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO