Bologna: operaio folgorato sui binari durante lavori notturni

Bologna operaio folgorato

Bologna - Un operaio è morto folgorato nella notte, mentre stava effettuando dei lavori di manutenzione per la rete ferroviaria locale. La tragedia si è consumata intorno all’1:40 di notte, come conferma anche una nota di FSI: il dipendente di una delle ditte appaltatrici, stava effettuando lavori di manutenzione della linea elettrica dello snodo bolognese, presso Bivio Nadile, quando è rimasto folgorato. Subito dopo il decesso, le Ferrovie dello Stato hanno avviato un’inchiesta interna con lo scopo di risalire alle cause dell’incidente.

È quanto emerge da un comunicato ufficiale delle FSI nel quale, inoltre, "la Rete Ferroviaria Italiana esprime il proprio cordoglio e la propria vicinanza ai familiari". L’uomo, un 56enne di origini campane, lavorava per una ditta appaltatrice, la Sifel. La Procura di Bologna aprirà in merito un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo: se ne occuperà il pm di turno Michele Martorelli, che disporrà quasi certamente ulteriori accertamenti.

Bologna: operaio investito in autostrada

Solo pochi giorni fa, sempre nel bolognese, si è consumata un’altra tragedia sul lavoro. Un operaio, Valter Perna, ha perso la vita dopo un urto con un mezzo in corsa mentre stava lavorando presso un cantiere sull’autostrada A14. Lo ha travolto e ucciso un’auto pirata, il cui conducente, anziché fermarsi, è fuggito in direzione Sud.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO