Torino: video hot di un professore finisce sulla rete universitaria

torino video hot professore università

Torino - La polizia postale, di concerto con la Procura, stanno indagando in merito ad un video hot, il cui protagonista sarebbe un professore, finito sulla rete interna dell’università. Stando ad una prima ricostruzione, qualcuno si sarebbe intrufolato nell’account del docente, mettendo le mani sulla corrispondenza privata dello stesso e sugli allegati, tra cui ci sarebbe appunto un breve video. Il filmato, a quanto pare autoprodotto, riprenderebbe il professore in atteggiamenti di natura sessuale.

Chiunque sia stato ad intrufolarsi nella corrispondenza del docente, ha poi prelevato il video e lo ha pubblicato all’interno di una newsletter, dalle quali a sua volta sarebbe giunto fino alle chat di colleghi e studenti, come una vera e propria catena di Sant’Antonio. Appresa la notizia, il direttore del dipartimento ha subito presentato un esposto alla polizia postale, che ora dovrà ricostruire tutti i passaggi della vicenda e cercare di risalire a colui il quale ha condiviso per primo il video scottante. Intanto, però, è polemica sul modo in cui viene tutelata la privacy all’interno dell’Università oltre che sul modo in cui vengono gestite le comunicazioni interne.

E non è tutto, perché il filmato sta creando problemi di diversa natura al docente in oggetto. Nonostante sia parte lesa, poiché non è stato lui in prima persona a diffondere il video, anzi, non avendo alcuna intenzione di rendere pubbliche immagini realizzati per un uso esclusivamente privato, il professore è stato oggetto in queste ore di rabbia e minacce da parte di alcuni studenti. Secondo quanto riferisce il quotidiano ‘La Stampa’ , il malcapitato sarebbe anche molto dispiaciuto per quanto gli è accaduto. L’unica sua colpa, eventualmente, potrebbe essere stata qualche leggerezza nella scelta delle password o la rivelazione delle stesse a qualcuno di fiducia, ma che in realtà lo avrebbe tradito.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO