Pegognaga (Mantova): marito e moglie si suicidano davanti alla figlia di 6 anni

Si sono impiccati davanti alla bambina.

Marito e moglie si impiccano a Pegognaga

Una giovane coppia di origine indiana si è suicidata impiccandosi nella propria casa a Pegognaga, nel Mantovano. Lui aveva 35 anni, lei 27 ed erano genitori di una bambina di 6 anni. La piccola, a quanto pare, ha assistito alla tragedia. Marito e moglie si sono impiccati con un'unica corda al corrimano della scala interna all'abitazione. L'uomo aveva telefonato al suo datore di lavoro in un allevamento di bovini per avvisare che non si sarebbe presentato perché doveva accompagnare la moglie dal medico.

Uno dei nonni della bambina, ieri sera, non avendo notizia di figli e nipote, è andato a trovarli a casa e ha visto i corpi impiccati e la bambina in stato di shock. La piccola ha dei lividi sul collo e questo ha fatto pensare che probabilmente il genitori hanno provato a uccidere anche lei. Per ora comunque gli inquirenti devono cercare di capire bene la dinamica dell'accaduto e servirà anche l'aiuto di una psicologa.

Infatti la bambina è attualmente ricoverata nel reparto di pediatria dell'ospedale Carlo Poma di Mantova mentre le salme dei genitori sono nelle camere mortuarie dello stesso nosocomio. I giornalisti hanno chiesto un commento al datore di lavoro del 35enne e si sono sentiti rispondere che era un "ragazzo d'oro con una bellissima famiglia". Sono dunque tutte da chiarire le motivazioni che hanno portato lui e sua moglie a un gesto così estremo.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO