Positano: 21enne scomparso trovato morto in un burrone

Nicola Marra, secondo una prima ricostruzione dei fatti, sarebbe morto per una tragica fatalità, cadendo in un burrone la scorsa notte dopo aver percorso una lunga scalinata.

nicola marra

Aggiornamento ore 15:36 - Secondo le ultime notizie Nicola Marra quando è uscito dalla discoteca era in evidente stato di ebbrezza, nel locale notturno aveva lasciato il suo giubbino con dentro il portafogli e le chiavi dell’auto. Le telecamere di sorveglianza all'esterno della discoteca lo avrebbero ripreso mentre si avviava a piedi verso la zona alta di Positano. Le indagini dei carabinieri di Amalfi proseguono per ricostruire esattamente cosa sia accaduto al giovane anche se l'ipotesi prevalente rimane quella della morte accidentale.

Nicola Marra, il giovane di ventuno anni scomparso da Positano in provincia di Napoli nella notte tra sabato e domenica scorsi è stato trovato morto intorno alle 13 di oggi.

Il corpo del ragazzo era in un burrone, in un'area tra la "Selva" e il cimitero vecchio di Positano, a poca distanza dal centro abitato. Un tragico epilogo dopo la sparizione del ragazzo, intorno alle 4:30 di domenica, dopo aver trascorso la nottata in discoteca con degli amici.

Verso quell'ora Nicola Marra sarebbe stata visto per l'ultima vola all'esterno della discoteca, poi si sarebbe diretto a prendere l'auto. Si tratterebbe secondo una prima ricostruzione degli investigatori dei carabinieri, di una tragica fatalità, di una morte accidentale. Il giovane secondo quanto riportano i quotidiani locali tra cui Positano News sarebbe scivolato in un vallone, dopo aver percorso una lunga scalinata.

Secondo la Repubblica, edizione Napoli, Nicola durante la serata in discoteca avrebbe consumato diverse bevande alcoliche. I familiari del giovane non vedendolo rincasare ne avevano denunciato la scomparsa alla prime luci del giorno con conseguente avvio delle ricerche da parte della Compagnia dei militari dell'Arma di Amalfi agli ordini dal capitano Roberto Martina.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO