Roma, TuliPark devastato a soli 2 giorni dall'inaugurazione

TuliPark di Roma

Lo scorso 30 marzo a Roma c'è stata l'inaugurazione del TuliPark di via della Giustiniana; un campo di tulipani in stile olandese. Molti curiosi hanno deciso di fare visita a questa nuova attrazione patrocinata dal Comune di Roma, ma purtroppo non è andato tutto per il verso giusto. Molti dei visitatori che hanno deciso di passare una giornata diversa dal solito non sono riusciti a rispettare le più basilari regole di educazione e civiltà.

Compreso nel costo del biglietto è prevista la possibilità di scegliere un fiore da portare a casa. Un'idea semplice e carina, che però ha permesso a tanti presunti "furbastri" di approfittare della situazione. Moltissime persone hanno infatti tentato di staccare i tulipani esportando anche il bulbo, cosa ovviamente vietata, per ripiantarli così in un vaso. Purtroppo in molti hanno scelto di non rispettare il regolamento e, oltre a portare via i tulipani con tutte le radici, hanno anche reciso e calpestato moltissimi fiori.

La pagina ufficiale del TuliPark ha denunciato l'inciviltà dei visitatori attraverso la pagina Facebook nel giorno di pasquetta:

"Questo è quello che succede quando la gente è maleducata, dopo tanti sacrifici e lavoro (9 mesi) per realizzare TuliPark. Da domani i tulipani saranno tutti recisi. Sarà severamente vietato portare i BULBI dei tulipani a casa. Oltre 7.000 buttati tra ieri e oggi.

Cosa è successo oggi?
ALCUNI VISITATORI PER ACCAPARRARSI IL TULIPANO CON IL BULBO HANNO BUTTATO I FIORI CHE VENIVANO FUORI SENZA BULBO, SPESSO VENIVANO NUOVAMENTE TRAPIANTATI GIA' RECISI. IL TULIPANO UNA VOLTA TIRATO SENZA RADICI MUORE DOPO ALCUNE ORE SE NON VIENE MESSO IN ACQUA!"

Questa mattina i responsabili del TuliPark si sono messi alla ricerca di volontari per aiutare lo staff a sorvegliare i 300mila tulipani del campo:

"Pasquetta è stata una giornata da Sold-out piena di visitatori. Avremmo bisogno di alcune persone per vigilare un il parco per evitare che qualcuno possa BUTTARE i tulipani raccolti senza motivo, che spieghino come tirarli RISPETTANDO alcune regole e di non CALPESTARE i fiori e di non lasciarli ABBANDONATI una volta raccolti. Dunque se ci sono volontari che vogliono aiutarci per alcune ore, fateci sapere tramite email a info@tulipark.it indicando anche il numero di telefono. Grazie anticipatamente."

Foto: tratta dal profilo Facebook di TuliPark.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO