'Ndrangheta: arrestato in Calabria il boss Giuseppe Pelle

<> on March 11, 2013 in Vatican City, Vatican. Cardinals are set to enter the conclave to elect a successor to Pope Benedict XVI after he became the first pope in 600 years to resign from the role. The conclave is scheduled to start on March 12 inside the Sistine Chapel and will be attended by 115 cardinals as they vote to select the 266th Pope of the Catholic Church.

All'alba di oggi le forze dell'ordine sono riuscite ad arrestare Giuseppe Pelle, un uomo considerato ai vertici di uno dei più importanti clan 'ndranghetistici. Giuseppe Pelle è il figlio di Antonio detto "gambazza", superboss morto nel 2009 che ha guidato una delle famiglie più potenti originarie del piccolo Comune di San Luca. Giuseppe Pelle è però legato anche ad un altra famiglia di 'ndrangheta, quella dei Barbaro di Platì avendo lui sposato la figlia del boss ergastolano Francesco Barbaro.

Giuseppe Pelle deve scontare una pena residua di 2 anni e 5 mesi per associazione mafiosa e tentata estorsione; avvalendosi del metodo mafioso, Pelle ha tentato di ottenere i proventi derivanti dall'esecuzione di lavori pubblici in diversi Comuni della provincia di Reggio Calabria.

Grazie ad un puntuale lavoro d'indagine, la polizia è riuscita a scoprire il suo nascondiglio; un'abitazione in una zona rurale di Condofuri, lontana da strade percorribili e isolata anche dal greto di una fiumara aspromontana. Per riuscire a mettergli le manette ai polsi nell'operazione sono stati impiegati 50 poliziotti, che hanno circondato la zona prima del blitz all'interno della casa. In compagnia del boss sono state ritrovate altre persone, le cui posizioni sono adesso al vaglio degli inquirenti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO