Investito e ucciso a Nocera Inferiore: ex vigilantes accusato di omicidio volontario

Il corpo dell'uomo investito e ucciso a Nocera Inferiore è stato trovato "sotto la vettura in retromarcia". Ipotesi movente passionale.

investito e ucciso nocera inferiore.jpg

Aggiornamento 9 aprile 2018 - Sembra acquistare credito la pista passionale per l’omicidio di Nocera Inferiore, anche se gli investigatori non escludono per ora altre ipotesi. L'uomo indiziato del delitto è una ex guardia giurata di 35 anni di Nocera Superiore mentre la persona uccisa aveva 43 anni ed era residente a Salerno.

Sabato sera il 43enne era evaso dai domiciliari - cui era costretto dopo una denuncia per stalking - per dirigersi con la sua auto sotto casa dell'ex compagna, a Nocera Inferiore. La storia tra i due era finita da un pezzo, circa un anno, ma l’uomo pare non riuscisse a rassegnarsi, al punto che la ex ai primi di marzo lo aveva denunciato per atti persecutori e lui era finito agli arresti in casa.

Qualche ora prima di prendere la macchina e andare a Nocera Inferiore su Facebook l’uomo aveva scritto un post:

"La vera donna non abbandona il suo uomo in nessuna difficoltà ma affronta i problemi con lui".

Arrivato sotto casa della donna e sceso dalla macchina l'uomo sarebbe stato investito dall’auto guidata da un conoscente della sua ex compagna, l'ex vigilantes (lui, non la vittima come riferito inizialmente) di Nocera Superiore poi fermato dai carabinieri con l’accusa di omicidio volontario.

Il legale della famiglia della vittima, come riferisce La Città di Salerno, crede che il presunto omicida abbia agito con cognizione di causa:

"Ho la sensazione che sia stata una precisa volontà quella di ucciderlo. Una considerazione che traspare da una visione diretta dello stato dei luoghi..."

L’avvocato Pierluigi Vicidomini parla di una circostanza che in particolare alimenta questa sua sensazione: il corpo della vittima è stato trovato "sotto la vettura in retromarcia".

Salerno: 43enne investito e ucciso

8 aprile 2018 - Investito e ucciso a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno. La vittima sarebbe una ex guardia giurata travolta la scorsa notte da un ragazzo alla guida di un'auto che è poi stato arrestato dalla polizia con l'accusa di omicidio.

Il corpo senza vita dell'uomo investito e ucciso a Nocera Inferiore è stato ritrovato schiacciato tra l'auto e il muro dell'abitazione di una donna con cui la vittima avrebbe avuto una relazione non molto tempo fa.

Proprio per questa relazione terminata l'ex guardia giurata, secondo la stampa locale, stava scontando gli arresti domiciliari a seguito di un'accusa di stalking.

A investire l'uomo sarebbe stato un trentenne, indicato come conoscente della donna in questione: gli investigatori della polizia di Nocera Inferiore ipotizzano un movente passionale dietro la decisione di investire l'ex guardia giurata.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO