Slavina a Pila: sei indagati per omicidio plurimo e disastro colposi

Tra gli indagati anche due sopravvissuti alla slavina di sabato.

Sei persone sono state iscritte nel registro degli indagati dalla Procura di Aosta in relazione alla morte dei due scialpinisti travolti da una valanga sabato scorso a Pila, in provincia di Aosta.

Il soccorso alpino della guardia di finanza di Entrèves ha consegnato poche ore fa la relazione alla Procura di Aosta, che ha così deciso di aprire un'inchiesta ipotizzando i reati di disastro e omicidio plurimo colposi.

A finire nel registro degli indagati sono stati un responsabile e cinque istruttori della scuola Cai "Pietramora", organizzatrice dell'escursione didattica a cui quella mattina avevano preso parte 12 studenti.

Tra gli indagati, nessuno sei quali è stato ancora sentito dalla Procura, ci sono anche i due istruttori del CAI sopravvissuti dopo esser stati travolti dalla slavina, probabilmente provocata dal passaggio di un gruppo di sciatori che si trovava a monte.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO