Russia: ragazza imbalsamata viva, muore dopo 2 giorni di agonia

imbalsamata viva

Russia - Ekaterina Fedyaeva, 27 anni, è morta dopo un’iniezione di formaldeide che si usa solitamente per imbalsamare i cadaveri. È accaduto a Ulyanovsk e secondo quanto riferisce il giornale russo "Rt", la ragazza si era recata in ospedale per sottoporsi ad un intervento di routine. Per errore, anziché iniettarle una soluzione fisiologica, un’infermiere le ha introdotto nelle vene un composto chimico a base di formaldeide. Dopo due giorni di dolori e sofferenze, la ragazza, sposatasi da poco, è deceduta. "Mia figlia è stata uccisa - racconta la madre - . Quando sono andata a trovarla dopo l’operazione aveva dolori lancinanti e vomitava. Poi ha iniziato a tremare come una foglia, l’ho coperta, ma non era freddo: aveva le convulsioni. Ho chiamato un dottore, ma nessuno veniva a vederla. Sapevano molto bene di averle iniettato veleno in corpo, ma non hanno fatto nulla per aiutarla, mi hanno solo detto di andare a casa. Volevano che tacessi mentre la formaldeide stava erodendo il suo corpo dall'interno".

Insomma, le complicazioni sarebbero sorte dopo l’intervento di routine al quale Ekaterina è stata sottoposta e la madre accusa i sanitari di averla lasciata troppe ore senza le cure del caso, pur avendo constatato l’errore. "Dopo l'intervento - insiste la signora - , per 14 ore non hanno fatto nulla. Quando sono tornata a parlare con i dottori, loro stavano discutendo del tragico errore, ma nessuno mi ha raccontato cosa era successo. Mi hanno detto che era in coma, che il cuore, i polmoni e il fegato avevano smesso di funzionare ed era attaccata a un polmone artificiale".

Dall’ospedale nel quale è stata operata, la ragazza è stata poi trasferita in un ospedale di Mosca nel tentativo di salvarle la vita, ma è morta a circa due giorni dall’inizio dell’agonia. Secondo quanto riferiscono fonti di stampa russe, ora sarebbe in corso un’indagine preliminare con l’accusa di omicidio, con ogni probabilità nei confronti dei medici che l’hanno avuta in cura.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO