Soverato, "Il tumore è inoperabile": colletta per pagargli l'operazione a New York

29063824_152710585405745_8867344376667874097_o.jpg

Orlando "il guerriero" Fratto, un 35enne di Soverato (Catanzaro) sta lottando per vivere. Nel 2016 ha scoperto di avere un sarcoma alla gamba. È stato operato a Milano e per un anno e mezzo ha potuto condurre una vita normale. Il tumore però si è ripresentato a novembre 2017, questa volta all'addome. I medici purtroppo gli hanno dovuto comunicare che, data la complessità della situazione, era impossibile sottoporlo ad un'operazione in Italia.

L'unico a potergli regalare una speranza era un medico giapponese, Kato Tomoaki, un chirurgo che ha inventato una tecnica rivoluzionaria e che opera esclusivamente nella struttura ospedaliera della Columbia University a New York. La famiglia, però, non aveva modo di sostenere i costi dell'intervento e della degenza post operatoria che si aggirano attorno al mezzo milione di euro. A questo punto è partita una gara di solidarietà che gli ha permesso di raccogliere abbastanza soldi per poter volare a New York e sottoporsi all'intervento.

L'operazione è durata circa 10 ore e il chirurgo è riuscito a a rimuovere interamente la massa tumorale di 30 centimetri per 50. Adesso Orlando è ricoverato e si prepara a sottoporsi ai pesanti cicli di chemioterapia indispensabili per tentare di guarire. Arrivare a New York ha rappresentato un grande risultato, ma come ha spiegato la famiglia mancano ancora 100mila euro per coprire interamente i costi. Chi volesse contribuire può farlo inviando un bonifico alla associazione Orlando "il Guerriero" Onlus.

Iban: IT08W0812642770003000055622

Dall'estero, Codice BIC: ICRAITRR310

Intestato a: Orlando il Guerriero Onlus; Via Carlo Amirante 21 Soverato (CZ)

CAUSALE: DONAZIONE PER ORLANDO

Questo il servizio che il Tg5 ha dedicato alla sua storia:

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO