Roma, uccide il cane del figlio lanciandolo dal 7° piano

Roma: padre uccide il cane del figlio

ROMA - Nel pomeriggio di ieri un uomo ha ucciso la cagnolina del figlio, una femmina di Jack Russell, lanciandola dal settimo piano di un palazzo. Ad informare le forze dell'ordine è stata una telefonata al 112, nella quale è stato raccontato quanto accaduto. Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno trovato un adolescente in lacrime, che stringeva al petto il corpo del suo cane all'interno del piccolo parco che si trova sotto il palazzo in questione.

Proprio mentre gli agenti stavano cercando di farsi spiegare cosa fosse accaduto, sul posto è arrivato un uomo di 44 anni che ha iniziato ad inveire all'indirizzo dei poliziotti, aggiungendo una frase sconcertante: "Tutte ste pagliacciate per un cane". L'uomo, non contento, ha colpito con calci e pugni i due poliziotti che cercavano di identificarlo, costringendoli ad utilizzare lo spray al peperoncino in dotazione.

Neanche questo ha placato l'ira dell'uomo che ha colpito ripetutamente anche l'auto di servizio mentre veniva caricato nel veicolo. Una volta arrivato in commissariato il fermato ha anche cercato di auto-lesionarsi. La polizia sta indagando per cercare di ricostruire cosa sia esattamente accaduto.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO