Monza, uccide la moglie in strada e si costituisce

Ancora un femminicidio in Italia, l'ennesimo caso di un uomo violento incapace di accettare la fine della sua relazione. Stavolta siamo a Bovisio Masciago, alle porte di Monza, dove intorno alle 13 di oggi un uomo di 57 anni, Giorgio Truzzi, ha esploso diversi colpi di pistola contro sua moglie, Valeria Bufo, 56 anni, uccidendola.

La sparatoria è avvenuta in strada, al centro del paese, mentre la donna si stava recando in automobile a prendere la figlia minore. Truzzi, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, stava seguendo la moglie con la propria auto e quando la donna si è fermata di fronte al semaforo rosso, il 57enne è sceso e esploso almeno tre colpi di pistola contro la consorte da cui si stava separando, utilizzando un'arma acquistata illegalmente.

Non è chiaro, al momento, se la donna sia scesa volontariamente dal proprio mezzo dopo aver visto il marito arrivare o se sia stato lui a trascinarla fuori dall'auto. Quello che è certo è che i colpi di sono rivelati fatali: Valeria Bufo è stata soccorsa dai sanitari del 118 ed è deceduta durante il trasporto verso l'ospedale San Gerardo di Monza.

L'uomo è risalito in auto subito dopo l'omicidio e si è recato presso la caserma dei carabinieri di Seveso, dove si è costituito.

La coppia viveva in un complesso residenziale all’Altopiano di Seveso insieme ai tre figli.

bovisio-masciago.jpg

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO