Bulli, andate a lezione dai detenuti

carcere-thumb.jpg

Manca ancora poco, a breve i quotidiani potrebbero creare una pagina apposta per tutti gli episodi di bullismo che, giorno dopo giorno, si stanno moltiplicando. Violenza nelle scuole, scoop improvvisati che poi si rivelano falsi pestaggi (è il caso di Studio Aperto, che ha raccattato un video di un pestaggio su Youtube che in realtà era una messa in scena), video di ragazzi che si riprendono mentre sfrecciano in auto a 240 km/h.

Il bullismo tuttavia non è un fenomeno solo italiano, ed una soluzione al problema, o almeno un tentativo di affrontare il tema, potrebbe arrivare da questo interessante post di Harpo su Reporters.  

Scrive Harpo: Lo scorso ottobre il San Francisco Chronicle aveva raccontato con un articolo e un toccante video  l'esperienza di un gruppo di teenager di Oakland a San Quintino, guidati da alcuni detenuti.

"Benvenuti nell'immondezzaio della società, dove la società vi sbatte se cerca un accordo con voi e voi non cooperate. E buttano via la chiave, non scherzano... avevo 19 anni, ho ucciso un mio amico per la sua droga ed i suoi soldi.. erano 27 anni fa", dice Jeff, un gigante dal cranio rasato, accogliendo assieme ad altri detenuti i ragazzi nel penitenziario di San Quintino, California.

"Siamo qui per raccontarvi le nostre scelte sbagliate ed aiutarvi a farne delle migliori... perchè voi credete di non poter scegliere e invece lo potete fare...", aggiunge... [continua a leggere...]

Potrebbe essere una soluzione, soprattutto nel caso di episodi di violenza (per i pazzi che corrono in moto e in auto servirebbe più un incontro con le associazioni che si occupano delle vittime della strada).

Andate a vedere il video, prevenzione ed educazione potrebbero essere le armi vincenti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO