Svaligiata la casa di Prodi a Bologna: rubati orologi e gioielli

casa prodi furto

Svaligiata la casa di Prodi a Bologna. Il furto è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato, i ladri con ogni probabilità erano a conoscenza del fatto che l’ex presidente del Consiglio e la moglie erano fuori casa e fuori città.

I malviventi avrebbero portato via dalla casa di Prodi, in pieno centro, oggetti preziosi, gioielli e orologi. Un inventario esatto del bottino in mano ai ladri sarebbe in via di definizione ma "Il Resto del Carlino" parla già di merce rubata per 30mila euro.

Romano Prodi e consorte erano partiti alla volta di Roma per partecipare all'udienza che il pontefice aveva concesso alla diocesi di Bologna. Quando Prodi ha saputo che la sua casa era stata svaligiata dai ladri si trovava proprio in piazza San Pietro con la delegazione della diocesi della sua città.

I ladri sarebbero entrati in casa di Romano Prodi e della moglie, in via Gerusalemme, scassinando la porta dell’abitazione che si trova a due passi da piazza Santo Stefano. Sul furto in casa Prodi indaga la Digos di Bologna.

L’ipotesi prevalente è quella di un furto in casa tout court, messo a segno dai classici topi d'appartamento, per quanto audaci, ma al momento gli investigatori non vogliono tralasciare nulla, compresi possibili collegamenti di diverso genere relativi al furto. La polizia ha anche acquisito le immagini delle sistemi di video sorveglianza pubbliche e privati della zona, la casa del Prof non sarebbe dotata di telecamere.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO