Filippine: prete ucciso in chiesa mentre benediceva i bambini

prete-ucciso-filippine.jpg

Un prete cattolico, padre Mark Ventura, è stato ucciso oggi nelle Filippine mentre a fine messa stava benedicendo dei bambini secondo le prime informazioni diffuse dai media locali. Il religioso, di 37 anni, sarebbe stato raggiunto da alcuni colpi di arma da fuoco nella sua chiesa alla periferia della città di Gattaran, nella provincia di Cagayan, nel nord del paese.

Padre Mark Ventura era un prete "ambientalista" molto noto per il suo impegno contro lo sfruttamento minerario. Le indagini della polizia sull’omicidio del sacerdote per ora non escludono alcuna ipotesi, pur considerando l’impegno dell'uomo anche sul fronte green.

"Siamo scioccati e increduli" ha dichiarato l'arcivescovo Romulo Valles, presidente della Conferenza episcopale delle Filippine. Negli ultimi quattro mesi, questo è il secondo prete cattolico ucciso nelle Filippine. A dicembre scorso era stato assassinato un sacerdote 72enne nella provincia di Nueva Ecija, "accusato" di aver agevolato la scarcerazione di un prigioniero politico.

Il prete cattolico ucciso stamattina nelle Filippine stava finendo di benedire alcuni bambini dopo aver detto messa: mentre parlava con i membri del coro un uomo con il volto coperto da un casco da motociclista gli si sarebbe materializzato davanti e gli avrebbe esploso contro due colpi di pistola prima di dileguarsi.

"Stiamo ancora indagando sul movente dell'omicidio" ha riferito il capo della polizia di Gattaran chiarendo che nessuno dei bambini o membri del coro è rimasto ferito.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO