Caltanissetta, 23enne ferisce un 19enne e si toglie la vita

Niscemi, Caltanissetta

Tentato omicidio e suicidio oggi pomeriggio a Niscemi, in provincia di Caltanissetta, dove un ragazzo di 23 anni si è tolto la vita dopo aver ferito con tre colpi di pistola un ragazzo di 19 anni.

Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, la tragedia sarebbe maturata in un contesto di gelosia. Antony Mangiapane, 23 anni, era interessato ad una ragazza e, nel tentativo di avere qualche informazione su di lei, si era avvicinato a una sua amica, moglie del 19enne Salvatore Fidone.

Il giovanissimo, dopo l'ennesimo contatto di Mangiapane con sua moglie, ha avvicinato il 23enne e gli ha intimato di smettere di importunarla. Mangiapane, a quel punto, ha raggiunto Fidone armato di pistola ed ha esploso tre colpi contro di lui, ferendolo in modo lieve ad un piede.

Mangiapane, forse non consapevole di aver soltanto ferito Fidone, è fuggito in automobile e, non lontano da lì, si è tolto la vita sparandosi in testa. All'arrivo dei soccorsi era in fin di vita ed è deceduto poco dopo il suo arrivo in ospedale.

Salvatore Fidone, trasportato subito al pronto soccorso, se la caverà con qualche giorno di prognosi. L'esatta dinamica dell'accaduto, intanto, è ancora al vaglio delle forze dell'ordine.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO