Crotone, esplosione in un appartamento: 2 morti e 4 feriti

Tra i feriti tre bambine, una gravemente ustionata.

Esplosione a Crotone

Nella tarda serata di ieri, lunedì 7 maggio 2018, c'è stata una gravissima esplosione in un appartamento posto al terzo piano di un condominio di Crotone, nel quartiere Lampanaro. Il bilancio è di due morti e quattro feriti. A perdere la vita sono stati Rita Maugeri, di 55 anni, e il suo compagno Saverio Romano, di 43 anni. I quattro feriti, invece, sono tre bambine di 4, 7 e 10 anni, nipoti della donna, e la madre delle bimbe, mentre il padre è illeso. La piccola di 4 anni è gravemente ustionata ed è stata portata con l'eliambulanza presso un centro specializzato di Bari, mentre le sorelline e la madre sono ferite lievemente.

Sul luogo dell'esplosione sono arrivati subito i vigili del fuoco e le ambulanze del 118, poi anche il questore di Crotone, Claudio Sanfilippo, e il Pm di turno, Alessandro Riello. I carabinieri e la polizia hanno aperto le indagini per capire qual è stata la causa dell'esplosione. Al momento sembra che si sia trattato di una fuga di gas. Il boato si è sentito fortissimo a distanza di oltre 100 metri e molte persone sono scese in strada, forse pensando a un terremoto.

Il palazzo non è crollato, mentre a cedere sono stati i muri interni dell'appartamento, che si trova al penultimo piano, il terzo. Ma ora sarà da valutare la staticità dell'edificio. I vigili del fuoco e i tecnici della polizia scientifica stanno effettuando tutti i rilievi del caso per accertare che cosa è successo ieri sera e cosa ha provocato l'esplosione.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO