Napoli, minacce di morte al sindaco di San Giorgio a Cremano

"Esprimo fiducia negli inquirenti e ringrazio quanti mi stanno mostrando solidarietà in queste ore".

Giorgio Zinno

Una lettera contenente due proiettili inesplosi e una chiara minaccia di morte - "Gay di me**a. Dimettiti o facciamo del male a te e alla tua famiglia" - è stata recapitata a Giorgio Zinno, sindaco di San Giorgio a Cremano, alle porte di Napoli.

Una minaccia concreta che è stata prontamente denunciata dal primo cittadino alle forze dell'ordine, che stanno già indagando sull'episodio. Lo stesso Zinno ha preferito restare cauto in questo prima fase:

Ad indagine in corso non è opportuno entrare nei dettagli di quanto accaduto. I miei concittadini devono comunque sapere che io non farò passi indietro sulla strada della legalità. Esprimo fiducia negli inquirenti e ringrazio quanti mi stanno mostrando solidarietà in queste ore.

Poco va, via Facebook, il sindaco ha ribadito con un post che non ha nessuna intenzione di cedere a queste vili minacce:

Ringrazio tutti gli amici che mi stanno dando solidarietà e vicinanza in tutti i modi. Grazie a tutti. Dei poveri vigliacchi non potranno mai condizionare la mia azione amministrativa, le mie scelte politiche ne le mie scelte di vita. Sono fiducioso nelle Forze dell’Ordine. Andiamo sempre avanti!!!

Ringrazio tutti gli amici che mi stanno dando solidarietà e vicinanza in tutti i modi. Grazie a tutti. Dei poveri...

Posted by Giorgio Zinno on Saturday, June 30, 2018

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO