Migranti, nuovo naufragio in Libia con 114 dispersi

La notizia è stata diffusa dall'UNHCR.

Naufragio coste libiche

L'UNHCR, l'Agenzia dell'ONU che si occupa dei rifugiati, ha dato oggi notizia di un nuovo naufragio al largo delle coste libiche, il terzo in tre giorni. Si contano altri 114 dispersi. In un tweet la sezione libica dell'UNHCR ha scritto:

"Un altro triste giorno in mare: oggi 276 rifugiati e migranti sono stati fatti sbarcare Tripoli, inclusi 16 sopravvissuti di un'imbarcazione che portava 130 persone, delle quali 114 sono ancora disperse in mare"

poi un loro rappresentante è stato contattato dall'Ansa per avere chiarimenti e ha confermato che si tratta proprio di un nuovo naufragio, che va ad aggiungersi agli altri due del weekend. Ieri sono risultate disperse altre 63 persone, mentre 41 sono state salvate dalla Guardia Costiera libica, mentre venerdì 103 migranti sono annegati a causa del rovesciamento della vecchia barca su cui stavano viaggiando. Da gennaio a oggi sono più di mille i migranti morti in mare e circa diecimila recuperati dalla Guardia costiera della Libia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO