Manerba, turista danese denuncia molestie da 4 ragazzi: aperta un'inchiesta

Il reato contestato è di violenza sessuale.

Inchiesta violenza sessuale a Manerba

Un ragazza danese di 17 anni, che si trovava in Italia in vacanza con la sua famiglia in un camping di Manerba, sulla sponda lombarda del Lago di Garda, ha sporto denuncia per molestie sessuali contro quattro ragazzi. Il fatto risale a giovedì scorso quando, fuori da un locale sulle rive del Lago di Garda, la ragazza è stata avvicinata da quattro ragazzi che, secondo quanto ha raccontato ai carabinieri, l'hanno palpeggiata e hanno cercato di spogliarla.

Fortunatamente la 17enne è riuscita a scappare, urlando. Dopo essere stata visitata dai medici, la ragazza e la sua famiglia hanno deciso di lasciare l'Italia e tornare in Danimarca, interrompendo così le loro vacanze per questo spiacevole e gravissimo fatto. La Procura di Brescia ha aperto un'inchiesta e il reato contestato è, ovviamente, quello di violenza sessuale. L'aggressione sarebbe stata immortalata dalle telecamere del parcheggio in cui la ragazza è stata molestata e i carabinieri stanno partendo da quelle immagini per trovare i responsabili.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO