Macerata, donna denuncia: "Violentata in ospedale da un infermiere"

violentata infermiere

Macerata - Una donna di 30 anni denuncia di essere stata violentata da un infermiere all’interno dell’ospedale in cui era ricoverata. La Squadra mobile ha così avviato le indagini del caso individuando il presunto responsabile: si tratta di un uomo di 40 anni che, secondo quanto riferisce ‘Tgcom’, durante un interrogatorio informale avrebbe però negato tutto affermando che la paziente fosse consenziente. Stando alla prima ricostruzione della vicenda, però, sulla donna sarebbero state rilevate effettivamente tracce di violenza.

La donna ha raccontato alle forze dell’ordine che una sera, l’infermiere avrebbe convinto la donna a seguirlo presso una stanza non utilizzata, costringendola qui ad avere un rapporto sessuale. La stessa direzione ospedaliera ha allertato la Squadra Mobile che è intervenuta sul posto avviando le procedure per i reati di genere. Secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa, nelle prossime ore l’infermiere dovrebbe essere sentito stavolta formalmente alla presenza del suo legale. Nel frattempo, la polizia ha raccolto le testimonianze di altri dipendenti dell’ospedale nonché di alcuni pazienti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO