Roma, le gemelle di "Come un gatto in tangenziale" denunciate per furto

Come nel film di Riccardo Milani, le due gemelle sono state denunciate per il furto di due flaconi di profumo del valore di 500 euro

Gemelle come un gatto in tangenziale

La vita certe volte è davvero come un film. Chi avrà visto il film "Come un gatto in tangenziale" di Riccardo Milani si ricorderà di Pamela e Sue Ellen, due delle interpreti della commedia con Paola Cortellesi ed Antonio Albanese. Le due donne in realtà si chiamano Alessandra e Valentina, ma hanno qualcosa in comune con le sorelle di Paola Cortellesi, alias Monica. Nel film interpretavano il ruolo di due donne amanti del taccheggio e fan scatenate di Franca Leosini.

Non sappiamo se anche nella vita reale le due non si perdano una sola puntata di "Storie Maledette", ma a quanto pare la passione per il furto ce l'hanno realmente. Ieri il proprietario di una profumeria di via Marmorata, a Roma, le ha viste entrare nel suo esercizio e le ha subito riconosciute proprio per averle viste recitare nel film. Le ha perse un attimo di vista e dai prodotti in esposizione sono spariti due flaconi del profumo Creed, per un valore totale di 500 euro.

Resosi conto di aver subito un furto, il proprietario ha controllato le telecamere di sorveglianza e ha visto che le due si erano infilate nella borsa i due flaconi di profumo. L'uomo a questo punto è andato dai carabinieri della stazione Aventino, dove ha denunciato il tutto, scoprendo che le due erano già note alle forze dell'ordine per reati dello stesso tipo, anche se non hanno mai subito una condanna. I militari si sono così presentati a casa delle due e lì hanno trovato i flaconi rubati nel negozio. Per loro è scattata una denuncia per furto aggravato.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO