Terremoto di magnitudo 3.7 in Calabria: scossa avvertita fino a Messina

Epicentro in mare a 13 km da Ricadi, ipocentro a 89,2 km di profondità

terremoto-ricadi-calabria.jpg

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 è stata registrata in Calabria al largo delle coste di Vibo Valentia all'1.15 della scorsa notte.

L’epicentro in mare a 13 km dal comune di Ricadi per una scossa che è stata avvertita distintamente dalla popolazione oltre che a Ricadi anche nei vicini comuni di Tropea, Capo Vaticano, Nicotera e fino all’area dello Stretto di Messina. 

Segnalazioni ai centralini dei Vigili del Fuoco sono arrivate dalla provincia di Vibo Valentia (Joppolo, Zambrone, Drapia), da quella di Reggio Calabria (Polistena, Villa San Giovanni, Fiumara, Gioia Tauro, Rizziconi, Briatico, Seminara, Anoia) e da quella di Messina (Milazzo, Rometta, Saponara).

Il terremoto, al largo della costa sud occidentale della Calabria, è stato rilevato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) a una profondità di 89 km. Non sono stati segnalati danni a persone o cose. Più forte la scossa del 14 luglio scorso al largo di Tropea, di magnitudo 4.4, che aveva spaventato residenti e turisti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO