Svizzera, aereo turistico si schianta: 20 vittime

L'escursione nel Cantone dei Grigioni si è trasformata in una tragedia: morti tutti i passeggeri

Un aereo d'epoca si è schiantato sul Piz Segnas, a quota 2500 metri, nel Cantone dei Grigioni della Svizzera tedesca. Le autorità locali hanno già reso noto il bilancio della tragedia: nessuno è sopravvissuto allo schianto dello Juncker Ju-52 avvenuto ieri alle cinque del pomeriggio; 20 i morti, 17 turisti e 3 membri dell'equipaggio. L'aereo è decollato ieri mattina da Locarno per fare ritorno a Dubendorf, piccolo comune del Canton Zurigo dal quale era partito il 3 agosto scorso.

L'aereo, di proprietà della compagnia Ju-Air, era impiegato per piccoli voli panoramici. Si trattava di un trimotore degli anni 30 di fabbricazione tedesca, progettato sia per il trasporto dei passeggeri che come bombardiere utilizzato dalla Luftwaffe durante la Seconda Guerra Mondiale. Non sono ancora chiare le dinamiche dell'incidente. Sul luogo sono intervenuti diversi elicotteri, ma non è stato possibile soccorrere nessuno dei passeggeri a bordo. Stando alle prime ipotesi a causare l'incidente potrebbe essere stata l'ondata di caldo afoso; l'aria più rarefatta potrebbe aver avuto un impatto sulle prestazioni dell'aereo.

Sempre ieri, nella mattinata, si è verificato un altro incidente aereo sul Lago di Lucerna. Si trattava di un Socata TB-10 con a bordo il pilota e una famiglia di 4 persone; tutti sono morti nello schianto. Anche in questo caso devono essere ancora accertate le cause dell'incidente.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO