Terremoto a Tonga di magnitudo 8.2. A Lombok nuova scossa 6.3

Il terremoto a Tonga, fortunatamente, era molto profondo.

Terremoto Tonga e Lombok 19 agosto 2018

Nella notte tra il 18 e il 19 agosto 2018 si sono registrate due scosse molto forti. La più forte, di magnitudo 8.2, a Tonga, nell'Oceano Pacifico, ma, come ha fatto notare il Centro di allarme per gli tsunami negli Stati Uniti, fortunatamente il terremoto era molto profondo, a ben 347,7 miglia (ossia 560 km) dalla superficie e così non c'è stato alcun rischio tsunami, la grande profondità ne ha notevolmente smorzato la pericolosità. Se non fosse stato così profondo quel terremoto avrebbe provocato moltissimi danni. L'epicentro è a 270 km a Est di Levuka, nelle Fiji, e 443 km a Ovest di Neiafu a Tonga. Si trova proprio nell'anello di fuoco del Pacifico, dove l'attività sismica è frequente a causa della collisione tra le placche dei continenti.

L'altra scossa è stata registrata ancora una volta a Lombok, isola che ormai da settimane convive con sismi molto forti, uno dei quali ha provocato più di 460 vittime. Il sisma di stanotte, di magnitudo 6.3, ha avuto epicentro a Sud-Ovest di Belanting, a una profondità di 7 km ed è stato avvertito distintamente nella zona Est dell'isola.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO