Rimini, libera meduse in mare: bagnino aggredito da un bagnante

guardia spiaggia

Aggressione in spiaggia a Torre Pedrera, in provincia di Rimini, dove un bagnino di 29 anni è stat picchiato e colpito con una pala da un uomo di 37 anni residente a Bellaria, che si trovava in spiaggia insieme al figlio quando, dopo aver notato diverse meduse in mare, ha pensato di raccoglierne alcune con un secchiello e portarle via dall'acqua.

Il bagnino si è reso conto di quanto stava accadendo ed è intervenuto per fermare l'uomo, spiegandogli che quello che aveva appena fatto è vietato dalla legge e che avrebbe rischiato una multa salata. L'uomo, secondo quanto riferisce Il Resto del Carlino, avrebbe in un primo momento ignorato il rimprovero del bagnino, ma quando questi gli ha tolto il secchiello dalle mani e ha rimesso in acqua le meduse è andato su tutte le furie.

L'uomo, di fronte alla minaccia del bagnino di allertare la capitaneria di porto, ha preso la pala di ferro che aveva con sé e ha aggredito il 29enne fino a quando alcuni bagnanti non sono intervenuti in suo soccorso.

L'aggressore ha quindi tentato la fuga, ma alcuni testimoni hanno preso il suo numero della targa e da lì è scattata la denuncia per lesioni aggravate. Il bagnino se la caverà con qualche giorno di prognosi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO