Sardegna: disoccupato riceve bonus di povertà da 1,22 euro

disoccupato bonus

Si chiama Luciano Loi ed è un disoccupato di 53 anni che vive a San Gavino Monreale, nel Sud della Sardegna. All’Unione Sarda, l’uomo che vive da solo in aperta campagna ha raccontato la sua esperienza con i sussidi dello Stato Italiano, che gli ha elargito un bonus povertà di 1,22 euro. "Quando lavoravo nell'edilizia - racconta al quotidiano sardo - ho sempre pagato le tasse. Non ho mai chiesto sconti. Adesso che spetta a me ricevere i soldi, che sono di tutti noi, altro che sconto: lo Stato mi fa l'elemosina. Mi tratta da miserabile. Mi priva dei diritti e della dignità. Avrebbe fatto bene ad escludermi. Me ne sarei fatto una ragione".

Dopo aver raccontato la storia ad alcuni amici, gli stessi hanno consigliato al signor Loi di recarsi presso l’Inps di Cagliari e chiedere conto della misera somma che gli è stata elargita. Da parte sua, però, non c’è alcuna disponibilità al dialogo con chi, secondo lui, non gli farebbe altro che perdere tempo. "Non ci vado, dovrei spendere altri soldi, che non ho, per pagarmi il viaggio. Poi sappiamo come vanno queste cose agli sportelli pubblici: ore di fila per sentirsi dire: torni fra qualche giorno. No, grazie", conclude.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO