Firenze, minaccia in un bar con la pistola e fugge: arrestato

Aggredisce donna firenze barricato in casa

13.20 - L'uomo ricercato da ieri a Firenze che armato di pistola aveva minacciato due donne in un bar è stato rintracciato e arrestato dalla polizia. Secondo quanto si apprende l'uomo aveva rivolto minacce alla sua fidanzata e una collega della donna. Lui stesso avrebbe chiamato un ispettore della polizia postale per spiegarli dove fosse nascosto, in un appartamento vicino alla sua abitazione.

8.44 - È in corso ormai da ore in tutta la città di Firenze la caccia all'uomo che ieri, armato di pistola, ha fatto irruzione nel bar in cui lavorava la sua compagna e, dopo aver minacciato una dipendente e aver esploso diversi colpi in aria, si è dato alla fuga.

Il 48enne fiorentino, ex giocatore del Calcio Storico, risulta ancora latitante. Di lui nessuna traccia da ieri. Le forze dell'ordine stanno piantonando la sua abitazione e hanno rafforzato la loro presenza nel quartiere, ma nessuno sembra averlo visto dall'episodio nel bar.

La Polizia di Stato ha confermato che le ricerche sono ancora in corso.

Firenze: aggredisce donna in un bar

19.58 - L'uomo barricatosi in casa a Firenze dopo aver aggredito una donna in un bar sarebbe un ex calciante (giocatore del calcio storico fiorentino) e secondo le prime testimonianze dopo essersi allontano dal locale avrebbe esploso due colpi di pistola in aria.

Si è chiuso in casa e sarebbe armato l'uomo che oggi a Firenze ha aggredito due volte una donna in un bar all'Isolotto.

Si tratta di un 48enne che secondo quanto si apprende prima di barricarsi nella sua abitazione si era recato nel bar presso cui lavora la compagna aggredendo un'altra dipendente.

Alla prima aggressione ne sarebbe seguita una seconda: l'uomo dopo essere uscito dal bar è tornato con una pistola in pugno con cui ha minacciato sempre la stessa barista per poi allontanarsi di gran fretta e rintanarsi in casa. Sul posto le forze dell'ordine.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO