Allerta meteo: allagamenti in Sardegna. A rischio Liguria e Piemonte. A Maiorca morti e dispersi

Allagamenti Sardegna

L'ondata di maltempo che in queste ore sta investendo la Sardegna nelle prossime ore colpirà anche Liguria e Piemonte. I Vigili del Fuoco hanno compiuto oltre 40 interventi di soccorso tra ieri sera e oggi nel Sud della Sardegna. È allerta rossa e domani scuole e uffici a Cagliari resteranno chiusi.

Tra i luoghi più colpiti da piogge, temporali e allagamenti, ci sono il Serrabus, l'Ogliastra e il Cagliaritano, in particolare Uta e Capoterra, dove i sindaci hanno chiuso le scuole per precauzione. Nel territorio di Sarroch ieri sera ci sono stati allagamenti sulla variante della strada statale 195 ed è stata chiusa per quattro ore la bretella da Cagliari verso Pula.

In particolare nel Serrabus, nella zona tra San Priamo e Castiadas, alcune persone si sono trovate in difficoltà quando la loro auto è stata circondata dall'acqua e sono dovuti intervenire i sommozzatori. Invece a Una sono stati chiusi il ponte sul Cixerri nella strada tra la Via Ponte e la viabilità in direzione Monte Arcosu, e il ponte sommergibile sottostante via Sant'Ambrogio.

La strada statale 125 è impraticabile dal km 30 al km 47, tra Burcei e San Priamo, a causa degli allagamenti e la presenza di detriti sulla sede stradale. Lo stesso avviene dal km 98 al 102, nella zona di Tertenia (in Ogliastra), dove si sono registrati numerosi allagamenti anche nel centro urbano.

Oggi pomeriggio la situazione peggiorerà con nuovi temporali anche in Liguria e domani ci saranno altre forti precipitazioni sul Ponente, mentre altrove saranno moderate, ma la situazione sarà molto instabile e la probabilità di rovesci o forti temporali sarà sempre alta. In Liguria sono attesi anche venti forti. Da domani, giovedì 11 ottobre, l'allerta riguarderà anche il Piemonte.

A Maiorca piogge torrenziali, morti e dispersi


L'isola spagnola di Maiorca, nelle Baleari, è stata colpita da piogge torrenziali che hanno provocato la morte di nove persone e ci sono altre tre ferite e sei disperse, inoltre ci sono oltre 200 sfollati. Tra le vittime ci sono due turisti britannici che sono annegati un taxi a San Llorenc des Cardassar, una cittadina che è stata sommersa da un'ondata di fango.

Il governo regionale sta coordinando i soccorsi e sul posto sono state inviate anche unità militari. Intanto il premier Pedro Sanchez ha manifestato il proprio cordoglio e la solidarietà alle famiglie delle vittime e a tutti coloro che stanno subendo le conseguenze di questa alluvione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO