Maltempo, allerta rossa su Veneto e Friuli-Venezia Giulia

Allerta per domenica 28 ottobre e lunedì 29 ottobre.

maltempo

La nuova ondata di maltempo, ampiamente anticipata nei giorni scorsi, è arrivata e la sua intensità rischia di destare molte preoccupazioni, al punto da spingere la Protezione Civile a diramare un'allerta rossa per la giornata di domani, domenica 28 ottobre 2018, in Veneto e Friuli-Venezia Giulia, più precisamente sui bacini del Piave in Veneto e su quasi tutto il Friuli.

Il maltempo coinvolgerà più o meno tutto il Paese e per molte Regioni del nord e centro del Paese è stata diramata un'allerta arancione:

Al nord allerta arancione per buona parte della Lombardia e della Liguria, sui settori appenninici occidentali dell’Emilia-Romagna, sul Trentino Alto Adige e su parte del Veneto; al centro-sud su Lazio, Umbria, e su parte di Abruzzo, Molise, Campania e Calabria, nonché su tutto il territorio della Sicilia.

Le previsioni parlano chiaro. Bisogna prepararsi a tre giorni particolarmente intensi, forse i peggiori di questo 2018, a causa di una perturbazione atlantica che promette in 72 ore la quantità di precipitazioni che in media affrontiamo in tre mesi.

Oltre al Friuli-Venezia Giulia e al Veneto, il rischio di alluvioni resta alto anche in Liguria e Piemonte, mentre per Toscana, Lazio e Campania si parla possibili alluvioni lampo.

Allerta rossa in Friuli-Venezia Giulia - 28 ottobre 2018

La Protezione Civile locale ha avvisato i cittadini in modo chiaro e preciso e l'invito è quello di consultare periodicamente il sito ufficiale per tutti gli aggiornamenti in tempo reale.

SABATO 27 ottobre: Si prevedono piogge moderate sulla bassa pianura, abbondanti sull'alta pianura, intense sulla zona montana, localmente molto intense sulle Prealpi. Possibili temporali. Sulla costa piogge in genere deboli e intermittenti e soffierà Scirocco da moderato a sostenuto.

DOMENICA 28 ottobre: Piogge in genere da abbondanti ad intense, anche temporalesche, probabilmente molto intense e persistenti su fascia pedemontana e zona montana. Su bassa pianura e costa piogge più attenuate ed intermittenti. Soffierà Scirocco da sostenuto a forte su tutte le zone con raffiche superiori ai 70 km orari e probabili mareggiate sulla costa, dove potrebbero esserci anche delle fasi di acqua alta.

LUNEDI' 29 e MARTEDI' 30 ottobre: Continueranno le piogge da intense a molto intense, anche temporalesche, specie nella notte fra il 29 e il 30 e sulle zone montana e pedemontana. Da lunedì pomeriggio soffierà Scirocco forte su tutta la regione, molto forte su costa e monti con raffiche anche oltre i 100 km orari.
L'intero episodio (da sabato a martedì), alla luce dei modelli di simulazione, potrebbe determinare sulla zona montana dei cumulati locali di pioggia superiori ai 500 mm.

Allerta rossa in Veneto - 28 ottobre 2018

La Regione Veneto ha prontamente attività una specifica unità di crisi che si riunirà alle prime ore di domenica 28 ottobre 2018 per fare il punto della situazione e stabilire il modo migliore di agire, mentre la Sala Operativa Centrale della Protezione Civile regionale è già attiva, così come sono state messe in pre-allerta tutte le strutture presenti sul territorio.

Previsione dalle ore 18 alle 21 di sabato 27 ottobre
I modelli prevedono una graduale intensificazione delle precipitazioni in particolare sulle zone montane e pedemontane, con locali rovesci o isolati temporali. La pianura centrosettentrionale dovrebbe invece essere interessata da precipitazioni di modesta entità in netto diradamento spostandosi verso sud sulla pianura meridionale.
Tendenza dalle ore 21 alle 24 di sabato 27 ottobre
Non sono previste variazioni di rilievo, con una persistenza dei fenomeni sulle zone alpine e prealpine e precipitazioni via via più intermittenti e discontinue spostandosi verso la pianura meridionale.
Idro
Si potranno verificare innalzamenti dei livelli idrometrici della rete idrografica minore e locali disagi nella rete di drenaggio urbano.

A questo indirizzo trovate tutti gli ultimi bollettini diffusi dalla Protezione Civile del Veneto.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO