Aci Castello, presidente di un'associazione antiracket arrestato per estorsione

Arresti domiciliari per Salvatore Campo.

Aci Castello, presidente di un'associazione antiracket arrestato per estorsione

Presiedeva l'Associazione Siciliana Antiestorsione ed è stato arrestato... per estorsione. Si tratta di Salvatore Campo che è stato raggiunto dagli agenti del nucleo di polizia economia e finanziaria di Catania. Oltre che di estorsione continuata, è accusato anche di falso ideologico e peculato.

L'estorsione era perpetrata ai datti di alcune vittime del racket che si erano rivolte a Campo per chiedere accesso al fondo di solidarietà statale. Inoltre, con lo stesso provvedimento con cui sono stati disposti i domiciliari per Campo e che è stato emesso dal giudice per le indagini preliminari su richiesta della Procura distrettuale, è stato disposto anche il sequestro preventivo di circa 37mila euro di fondi pubblici erogati dalla Regione Sicilia a favore dell'associazione presieduta dall'uomo.

Secondo l'accusa Campo si sarebbe illecitamente appropriato di quei fondi e li avrebbe usati solo per fini personali. L'Associazione Siciliana Antiestorsione ha sede ad Aci Castello, in provincia di Catania.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO